Home / Anissia Becerra

Anissia Becerra

Anissia Becerra

Marmellata Vis: la scritta “senza zuccheri aggiunti” è ingannevole. Multa dell’Antitrust di 20mila euro

Biodelizia Vis mirtilli

Un altro produttore è stato “sorpreso” con “le mani nella marmellata”: l’Antitrust ha di nuovo colpito un’azienda che produce confetture e prodotti a base di frutta per la presenza di diciture “scorrette”.   Questa volta è il caso di Vis di Lovero, in provincia di Sondrio, sanzionata con una multa di 20mila euro per aver commercializzato la preparazione biologica di …

Continua »

Che cosa c’è dentro un Cordon Bleu? Troppa carne separata meccanicamente dice il blogger di Papille Vagabonde

carne impanata

Günther, il blogger di Papille Vagabonde, ha pubblicato un’interessante analisi comparativa sui piatti pronti da cuocere a base di carne di pollo e tacchino con un ripieno di formaggio e prosciutto venduti come “Cordon Bleu”. I prodotti presi in considerazione in vendita nei supermercati sono 6. 1)  Cordon Bleu Coop 2)  Cordon Bleu Classico Aia 3)  Cordon Bleu Fileni 4)  …

Continua »

Multa di 40mila euro alla Rigoni di Asiago: ingannevole la dicitura “senza zuccheri aggiunti” sulla confettura Fiordifrutta perché gli zuccheri ci sono

rigoni-marmellate

Lo scorso 20 marzo, l’Autorità garante della concorrenza e del mercato (Antitrust) ha sanzionato con una multa di 40mila euro l’azienda Rigoni di Asiago, leader nella commercializzazione di marmellate e confetture, per aver presentato ai consumatori la confettura Fiordifrutta e il dessert di frutta fresca Fruttòsa, con la dicitura “senza zuccheri aggiunti”. Questa espressione compariva sull’etichetta dei vasetti, nei testi …

Continua »

Etichette e pubblicità: il 16 e 17 aprile a Torino la III Conference sul tema per chiarire come è cambiata la normativa

leggere etichetta

L’Istituto Italiano Imballaggio, la Scuola Italiana di Qualità e Sicurezza nell’Alimentazione (QSA) e il Laboratorio Chimico della Camera di Commercio di Torino organizzano la III Conference sul tema dell’etichettatura dei prodotti alimentari nei giorni 16 e 17 aprile. L’incontro si terrà presso il centro congressi Torino Incontra (in via Nino Costa 8, Torino).    Questo appuntamento annuale è ormai divenuto …

Continua »

Perdipeso 1-2-3: la pubblicità dell’integratore miracoloso è stata censurata dall’IAP, ma sul sito continuano i messaggi assurdi e le bugie

perdipeso123

Nello scorso mese di dicembre, il presidente del Comitato di controllo dell’Istituto di autodisciplina pubblicitaria (IAP) ha emesso un’ingiunzione nei confronti di Perdipeso 1-2-3, un integratore alimentare in gocce a base di estratto brevettato di Withania Somnifera ed estratto di melone e di arancia, commercializzato da The DMC S.p.a. (The Direct Marketing Company). Il 1 marzo 2013  l’ingiunzione è diventata …

Continua »

Energy drink: esplode il consumo tra i ragazzi. Emanuele Scafato spiega perché non sono bevande adatte ai minori

teenager adolescente lattina drink

Consumare abitualmente  bevande “energizzanti” tipo Red Bull, Burn, Tiger Shot, Red Devil, Drinkoof, ecc. (chiamate anche energy drink) non è una moda innocua, lo abbiamo già scritto. E più di una volta abbiamo sottolineato come il loro consumo negli adolescenti possa comportare diversi rischi per la salute. Oggi, alla luce di nuovissimi dati, l’allerta e le preoccupazioni raddoppiano.   L’Agenzia …

Continua »

Sodio e potassio, l’Organizzazione mondiale della sanità rivede le linee guida sul consumo quotidiano per ridurre i rischi di ipertensione e infarto

sale acqua per la pasta

Il 31 gennaio, l’Organizzazione Mondiale della Sanità (Oms) ha modificato le proprie linee guida riguardanti il consumo di sodio e potassio. Secondo le indicazioni rivedute e corrette, tutti gli adulti dovrebbero consumare ogni giorno meno di 2 g di sodio, pari a 5 g di sale da cucina, e almeno 3,5 g di potassio. Si tratta di un’indicazione importante giacché …

Continua »

Esposizione al caramello: l’EFSA rivede le stime. Tutto bene, fatta eccezione per i bambini e alcune categorie di adulti

cola

A chiusura del 2012, l’Autorità europea per la sicurezza alimentare (EFSA) ha riveduto le stime già effettuate sull’esposizione dei consumatori a tre coloranti caramello – E 150a, E 150c, E 150d – utilizzati in numerosi alimenti e bevande. Gli esperti del panel additivi (ANS) sono partiti analizzando nuovi dati sui consumi alimentari europei e sull’impiego di questi coloranti in alimenti …

Continua »

Sicurezza alimentare: cosa rischiamo mettendoci a tavola? Le risposte nel libro di Maria Caramelli

caramelli-libro

In Occidente, una persona su quattro si ammala per il consumo di alimenti contaminati. Negli USA le malattie a trasmissione alimentare causano 9mila decessi all’anno. In Europa, nel solo 2010, più di 45mila persone si sono ammalate per assunzione di acqua o cibo contaminati. In Italia, i dati dell’Istituto superiore di sanità rivelano oltre 30mila infezioni alimentari e intossicazioni all’anno, …

Continua »

In Italia milioni di galline sono allevate in gabbie illegali. Le uova costano meno ma il benessere animale conta di più

gallina

Compassion in World Farming, una ONG internazionale che si occupa del benessere degli animali, qualche giorno fa ha accusato l’Italia e la Grecia di non rispettare la legislazione sugli  allevamenti delle galline ovaiole che continuano a vivere  in gabbie minuscole, dichiarate fuorilegge da oltre un anno. Ma andiamo con ordine. Il 3 gennaio 2012 è entrato in vigore in Italia …

Continua »

La classifica del fast food “spazzatura” più folle del mondo redatta dall’Huffington Post. Dite la vostra

pizza mediorientale

Come ogni anno, anche quest’anno l’Huffington Post statunitense pubblica la classifica delle Craziest Fast Food Creations 2012, top ten delle follie gastronomiche comparse nei fast food di mezzo mondo. Noi de Il Fatto Alimentare l’abbiamo letta e vi proponiamo le “migliori” creazioni di junk food. È vero non le abbiamo assaggiate,  il giudizio è basato sull’impatto scatenato dalle fotografie. Il …

Continua »

Carta e cartone per alimenti: la norma è complicata ma i limiti italiani sono molto severi. Non così in altri Paesi

confezione carta macaron

La normativa italiana in tema di materiali destinati al contatto con alimenti è particolarmente avanzata, al punto che si parla di un “approccio italiano” alla questione, apprezzato in Europa. Questa peculiarità ha portato alla necessità di far interagire la nostra legislazione con quella comunitaria.   Nel caso dei materiali plastici, la necessità è stata soddisfatta in modo esaustivo. Non così …

Continua »

Bere tanta acqua minerale come dicono gli spot, non fa stare meglio e non depura, è solo una bufala

donna acqua

Gli spot pubblicitari e le diciture sulle etichette delle acque minerali puntano spesso sull’irresistibile binomio salute-bellezza e riescono a influenzare molti consumatori.  L’elenco degli slogan che catturano l’attenzione è lungo e coinvolge le marche più famose: “Aiuta a eliminare liquidi in eccesso e tossine… Puliti dentro, belli fuori”, “E ti senti più in forma e leggera… l’acqua che elimina l’acqua”, …

Continua »

Oltre 3.000 prodotti alimentari ritirati dal mercato europeo nel 2012. Il bilancio del sistema di allerta

frutta cassette

La Direzione generale per l’igiene e la sicurezza degli alimenti e la nutrizione facente capo al Ministero della salute ha  pubblicato la Relazione sul Sistema di allerta comunitario 2012. Le notifiche trasmesse dai vari paesi al Sistema europeo di allerta rapido per alimenti e mangimi (RASFF) sono state complesivamente 3.436 , il 7,7% in meno rispetto all’anno precedente. Il RASFF …

Continua »

Arriva lo Yogurt Perugina con quadretti di cioccolato, un piccolo piacere con molte calorie

perugina yogurt

Il nuovissimo yogurt al cioccolato marchiato Perugina lo abbiamo trovato nel banco frigorifero di un negozio tradizionale.  Il vasetto è firmato da Nestlé  società che detiene altri marchi famosi come LC1, Mio, Nesquik, Fruttolo. In questo nuovo prodotto lo yogurt non è fondamentale in quanto rappresenta un alimento  nuovo, un metodo originale per  degustare il cioccolato Perugina.   Si tratta …

Continua »