Home / Agnese Codignola

Agnese Codignola

Agnese Codignola
giornalista scientifica

Per non ingrassare meglio mangiare presto. Uno studio conferma il rallentamento attività metabolica via via che ci si avvicina alle ore di sonno

Girl with coffee is yawning.

Se si vuole evitare di prendere peso, è meglio cenare piuttosto presto, e comunque non poco prima di andare a dormire. Il corpo risente infatti in misura significativa dei ritmi sonno-veglia, e ha un’attività metabolica che rallenta via via che ci si avvicina alle ore di sonno. La scoperta non è del tutto nuova (a questo tema ha dedicato molti …

Continua »

Glifosato, Bayer pagherà 10 miliardi di dollari per chiudere 95 mila cause. Accordi anche su dicamba e PCB

pesticidi

Alla fine il colosso chimico-farmaceutico Bayer, che nel 2018 aveva rilevato la Monsanto, ha ceduto: in risposta alle oltre 125 mila cause che gli sono state intentate per ottenere risarcimenti su tumori causati dal glifosato, pagherà in totale più di 10 miliardi di dollari grazie ad accordi extragiudiziali raggiunti con 25 studi legali mettendo fine a 95 mila cause. Le persone …

Continua »

Brodo arricchito con ferro, un dado per combattere la carenza nei paesi più poveri. Lo studio in collaborazione con Nestlé

brodo

Nel mondo, almeno due miliardi di persone non assumono abbastanza ferro, e la carenza, che può avere gravi ripercussioni sul sistema nervoso, sullo sviluppo e in generale sulla salute, colpisce soprattutto bambini, ragazzi e donne in età fertile. Negli ultimi anni sono state proposte diverse soluzioni al problema, ma nessuna si è mai dimostrata risolutiva, per vari motivi. Ora però …

Continua »

Come migliorare le condizioni dei suini al macello secondo Efsa: scarsa preparazione del personale sotto i riflettori

Group of pigs domestic animals at pig farm. suini maiali

Prosegue la pubblicazione, da parte dell’Efsa, dei rapporti sugli animali destinati al macello. Dopo quelli sul pollame e sui conigli, arriva ora quello sui suini, che contiene molti spunti di riflessione, perché quasi tutti i punti deboli si trovano nelle fasi precedenti la macellazione e  hanno un’unica origine, sulla quale sarebbe facile intervenire. Efsa focalizza l’attenzione sulla scarsa preparazione del personale, insieme …

Continua »

Nanomateriali nei cibi: sono realmente innocui? L’ultimo aggiornamento dell’ANSES sul tema

etichetta alimenti

Da almeno una trentina d’anni una nuova classe di composti è entrata a far parte della lista degli ingredienti degli alimenti industriali. Si tratta di composti spesso già utilizzati, ma proposti in versione nano, cioè in particelle di dimensioni molto piccole (al di sotto di 100 nanometri, ovvero 100 miliardesimi di  metro) che, proprio in ragione di ciò, hanno caratteristiche chimico-fisiche …

Continua »

Macelli & Covid-19, oltre 1.300 contagi in un impianto in Germania. Continua l’emergenza nei centri per la lavorazione della carne

macello macellare industria alimentare carne carcasse proteine allevamento macelli

Il numero che fa paura, in Germania, è 2,88: un valore dell’ormai famoso parametro R0 che non si vedeva dai giorni più bui (oggi, in Italia, è circa 0,8), e che ha portato alla dichiarazione di due nuove zone rosse in Nordreno-Vestfalia, nella regione dove ci sono gli stabilimenti della Tönnies, grande azienda di macellazione, e dove, finora, si sono …

Continua »

Scozia, il prezzo minimo per gli alcolici fa calare le vendite fino al 5%. I più colpiti sidro e perry, giù anche birra e superalcolici

Nel maggio 2018 la Scozia ha introdotto una legge che fissa in 50 pence (circa 57 centesimi di euro) il prezzo minimo per unità alcolica (pari a 8 grammi di alcol*). Lo scopo era quello di far aumentare il costo delle bevande alcoliche (soprattutto di quelle più a buon mercato) e scoraggiarne così l’acquisto e il consumo, principalmente da parte …

Continua »

I bambini che bevono più succhi 100% da adolescenti mangiano più frutta secondo uno studio (finanziato dall’industria)

succo frutta bambini

Abituare i bambini in età prescolare a bere succhi di frutta al 100% significa anche, indirettamente, abituarli a consumare regolarmente frutta e verdura quando diventano più grandi, senza che ciò abbia ripercussioni sul peso. Questo il risultato di uno studio pubblicato dai nutrizionisti della Boston University su BMC Nutrition nel quale sono state indagate le abitudini e la salute di 100 …

Continua »

Con le calorie sui menu migliaia di casi di diabete e malattie cardiovascolari in meno. La stima di uno studio americano

ristorante menu allergeni iStock_000041240474_Small

Se negli Stati Uniti tutti i ristoranti esponessero menu con l’indicazione delle calorie dei piatti  si potrebbero evitare migliaia di casi e di decessi e risparmiare decine di miliardi di dollari in spese sanitarie. È questo lo scenario prospettato da uno studio condotto dagli esperti della Chan School of Public Health di Harvard e da quelli della Tufts University di Boston, …

Continua »

Sodio & microbiota: mangiare con troppo sale ha un effetto negativo sulla microflora intestinale e questo, sul metabolismo

close up of male hands seasoning food by salt mill

Mangiare con troppo sale ha un effetto negativo sulla microflora intestinale e questo, a sua volta, comporta dei risvolti sul metabolismo. Lo si era già visto nei modelli animali, e ora il fenomeno è stato confermato per la prima volta anche nell’uomo, grazie a uno studio pubblicato dai ricercatori del Georgia Prevention Institute su Hypertension. Nella sperimentazione sono state reclutate …

Continua »

Pellicola protettiva dall’uovo per frutta e verdura: a partire dai prodotti scartati dall’industria alimentare per conservare senza plastica

Le uova che di solito vengono scartate dall’industria per vari motivi potrebbero presto trovare una nuova collocazione: diventare una pellicola liquida da utilizzare al posto della plastica per proteggere frutta e verdura. I ricercatori della Rice University hanno infatti realizzato un rivestimento che presenta molte caratteristiche ottimali, e che permette di ridurre sensibilmente lo spreco di questo alimento, della frutta …

Continua »

Salmone norvegese: il capro espiatorio del nuovo focolaio di Covid-19 a Pechino. Importazioni bloccate ma nessuna prova

Quasi 300 mercati di prodotti alimentari sanificati, 11 dei quali chiusi, migliaia di voli cancellati, interi quartieri ripiombati nel lockdown, scuole sbarrate e migliaia di persone sottoposte forzatamente al tampone: è il ritratto di Pechino in queste ore, una città improvvisamente ritrovatasi al centro di quella che potrebbe essere una seconda epidemia di Sars-CoV-2. Per evitare la quale le autorità …

Continua »

Wet market e commercio di animali selvatici: il pasticcio cinese, tra incertezze politiche e allevatori a rischio povertà

Chinese typical fish and living animals market

Arrivano aggiornamenti sulla questione del commercio di animali selvatici e sul loro consumo alimentare in Cina, e non sono affatto incoraggianti. L’inviato del New York Times Steven Lee Meyers, infatti, ha appena pubblicato un lungo articolo in cui descrive il momento attuale che, oltre a essere assai caotico, non lascia intravvedere nulla di buono. Nonostante alcuni provvedimenti temporanei e numerose promesse, …

Continua »

Contro il Covid 19 mascherine e protezioni per gli occhi sono efficaci. Un terzo degli americani usa in modo scorretto (e rischioso) i disinfettanti

Coronavirus Asian woman walking with surgical mask face protection walking in crowds at airport train station work commute to hospital.

Mascherine, occhiali e visiere proteggono effettivamente dal contagio da coronavirus: finalmente ci sono i numeri per dirlo. E probabilmente anche per questo l’Oms si è decisa a raccomandare l’uso delle protezioni nei luoghi pubblici, mentre prima l’indicazione era solo per il personale sanitario e i malati sintomatici o i loro familiari. La conferma, anche se ottenuta tramite osservazioni di quanto accade …

Continua »

Dieta e perdita di peso, le ultime novità degli esperti internazionali, dal microbiota alle app per smartphone

donna bilancia dieta peso

Con l’avvio delle riaperture e l’avvicinarsi della stagione calda, siti web e media sono pieni di consigli sulla dieta dell’estate, non di rado basata su approssimazioni ed eccessi che possono comportare rischi per la salute e non servire a nulla. Nei giorni scorsi gli esperti riuniti nella conferenza internazionale Nutrition 2020, che quest’anno si è svolta online, hanno discusso delle …

Continua »