Home / Tecnologia e Test (pagina 2)

Tecnologia e Test

pasta carboidrati industria alimentare azienda

Grano e pasta 100% italiani garantiscono la qualità? Secondo l’esperto la formula non sempre funziona. Lo spiega l’esperto Raimondo Cubadda

“La qualità rappresenta un’esigenza fondamentale per ogni prodotto destinato alla trasformazione industriale”. Comincia   così un articolo sul grano e la pasta italiana pubblicato sul sito AgriCulture della FIDAF (Federazione Italiana dei Dottori in Scienze Agrarie e Scienze Forestali), firmato da Raimondo Cubadda già docente di Tecnologie Alimentari all’Università del Molise, che descrive con lucidità e chiarezza la situazione nei nostri …

Continua »

Sostituire l’olio di palma senza modificare il gusto del cibo è possibile. Le alternative proposte dai ricercatori dell’Università di Udine

L’olio di palma è stato per lungo tempo il grasso vegetale più utilizzato dell’industria alimentare perché è solido a temperatura ambiente, economico e versatile. Ma è anche ricco di grassi saturi e ha un impatto ambientale da non trascurare. Non è sempre possibile rimpiazzare questi grassi utilizzando oli vegetali ricchi di grassi insaturi, come l’olio di girasole o di oliva. …

Continua »

Ecco la lista degli elettrodomestici che durano di più e si rompono meno. Le marche più affidabili secondo le riviste dei consumatori

Quando compriamo un elettrodomestico facciamo attenzione a diverse caratteristiche: prezzo, ingombro, consumo energetico… ma raramente ci domandiamo quanti anni funzionerà. Altroconsumo ha fatto chiesto a 34.000 soci residenti in cinque diversi Paesi, di cui 8.000 in Italia, quanto fossero soddisfatti, sul lungo periodo, dei loro elettrodomestici. L’indagine ha evidenziato i problemi più comuni, i punti deboli e le criticità delle 15 …

Continua »

Arriva Amazon Go, il supermercato dove si esce senza pagare alla cassa. Tecnologie come quelle utilizzate nelle auto a guida autonoma

A Seattle, negli Stati Uniti, dove si trova il suo quartier generale, Amazon ha aperto il primo mini-market senza casse, dove si prendono i prodotti dagli scaffali, si mettono direttamente in borsa – anche perché non ci sono carrelli o cestini – e si esce senza pagare. Un po’ come rubare, tranne che, una volta usciti dal negozio, il conto …

Continua »

Infezioni alimentari: le segnalazioni social funzionano. Migliaia di casi individuati attraverso il monitoraggio di commenti e recensioni online. Lo studio della Columbia University

Le community e i motori di ricerca specifici – come TripAdvisor o Yelp – che prevedono commenti e recensioni dei clienti possono essere di grande aiuto nell’identificazione precoce delle infezioni alimentari, e in futuro questo tipo di strumenti con ogni probabilità acquisirà un peso sempre maggiore. Questa la conclusione di uno studio pubblicato sul Journal of the American Medical Informatics …

Continua »

Panettoni: il test di Altroconsumo premia Vergani, Carrefour e Esselunga. Battuto il celebre Cova (Montenapoleone) anche nel prezzo

È dedicato al panettone, il dolce tipico natalizio, l’ultimo test di Altroconsumo. L’associazione dei consumatori ha messo alla prova 18 marchi acquistati online, nella grande distribuzione e in pasticceria, per capire quale fosse il migliore. I prodotti sono stati portati in laboratorio per valutare gli ingredienti, l’etichetta e l’eventuale presenza di microrganismi come muffe e lieviti. Non poteva mancare anche …

Continua »

Niente enzimi di origine animale nell’impasto dei prodotti da forno. Uno studio del Cnr assolve i “miglioratori del pane”

Il pane e i prodotti da forno che acquistiamo nei supermercati o nelle panetterie contengono davvero soltanto acqua, farina, lievito e sale? Se lo sono chiesto un gruppo di ricercatori dell’Istituto di Scienze dell’Alimentazione – CNR di Avellino che ha analizzato i “miglioratori del pane”, dei preparati spesso aggiunti agli impasti in quantità variabile tra l’1 e il 2%, ma …

Continua »

Carne macinata, come scoprire se è adulterata in meno di cinque minuti. Un nuovo metodo messo a punto in Canada

Un gruppo di ricercatori dell’Università canadese della British Columbia ha inventato una nuova tecnica che consente di scoprire in meno di cinque minuti, con una precisione del 99%, se una carne macinata di manzo contiene anche carne di altri animali non dichiarata e, con una precisione dell’80%, quali parti dell’animale sono state utilizzate e in quale concentrazione. Si tratta di …

Continua »

Champagne: ecco le migliori bottiglie sugli scaffali dei supermercati per brindare durante le feste. Il test di Que Choisir

Con l’avvicinarsi delle feste di Natale, in un test comparativo il magazine francese Que Choisir, ha messo alla prova le bottiglie di champagne vendute sugli scaffali dei supermercati, nelle cantine e presso piccoli produttori d’oltralpe, che sono stati assaggiati da un panel di amatori. Le bottiglie sono state divise in tre fasce di prezzo (meno di 20 €, 21-30 € e …

Continua »

Mele e pesticidi: uno studio svela i metodi più efficaci per eliminare la maggior parte delle sostanze chimiche dalla superficie della buccia

Per ridurre la concentrazione di pesticidi presenti sulle mele il sistema più efficace è anche quello più semplice ed economico: immergere il frutto in una soluzione di bicarbonato. Questo sistema è sufficiente, secondo i test effettuati dai ricercatori dell’Università del Massachussett di Amherst, a rimuovere la quasi totalità dei prodotti chimici presenti. Negli esperimenti, di cui ha dato conto il …

Continua »

Biologico, una startup mette in rete i piccoli produttori. Ecco Biorticello.it, tra portale di e-commerce e blog contadino

Una startup vuole mette in rete i piccoli produttori del biologico. Si chiama Biorticello.it ed è un portale di e-commerce attraverso cui piccole aziende biologiche possono vendere i propri prodotti, che saranno consegnati a domicilio in tutta Italia. Il progetto è partito dal Lazio, dove risiede il quartier generale della startup, ma si è esteso a tutto lo stivale, isole …

Continua »

Riso Arborio: tutti promossi al test di Altroconsumo, ma la varietà è un’altra. Ampiamente sotto i limiti i livelli di metalli pesanti

È dedicato al riso Arborio, ingrediente principe di tanti risotti, l’ultimo test di Altroconsumo. L’associazione dei consumatori ha messo alla prova 20 marchi sia in laboratorio, alla ricerca di difetti e metalli pesanti, che in cucina, per verificare la tenuta in cottura e il grado di mantecatura. Non poteva mancare anche una prova d’assaggio, a cui hanno partecipato sia un …

Continua »

Latte UHT parzialmente scremato: il video sul test di Altroconsumo che promuove tutti e 30 i prodotti analizzati

Altroconsumo ha pubblicato un test comparativo sul latte UHT parzialmente scremato, quello, per intenderci, che si conserva per almeno 3 mesi fuori dal frigorifero. Si tratta di un latte spesso considerato di qualità inferiore rispetto al fresco, sia perché ha un leggero sapore di cotto che a molti non piace, sia per qualche nutriente in meno che si perde nella …

Continua »
latte

Latte UHT, il test di Altroconsumo conferma la buona qualità generale. Niente contaminanti, aflatossine e latte in polvere. Sorprende il numero di prodotti italiani

L’ultimo test di Altroconsumo è dedicato al latte UHT, più comodo da conservare per via della lunga scadenza, ma spesso considerato di qualità inferiore rispetto al fresco. La rivista ha inviato in laboratorio 30 referenze di latte parzialmente scremato UHT acquistate a Milano, Firenze, Roma e Palermo analizzando la composizione nutrizionale, l’acidità, il danno termico, la presenza di aflatossine e …

Continua »

Amazon punta sull’alimentare utilizzando una tecnologia di origine militare. Cibi pronti a buon prezzo, senza ricorrere alla surgelazione

Il gigante dell’e-commerce Amazon vuole entrare con decisione nel mercato alimentare e, dopo l’acquisto della catena di supermercati salutisti Whole Foods, sta esplorando la possibilità di applicare su scala commerciale una tecnologia di conservazione senza refrigerazione dei cibi pronti, sviluppata inizialmente per l’esercito americano. Secondo quanto riferisce l’agenzia Reuters, l’obiettivo è di avviare la consegna dei nuovi piatti pronti entro …

Continua »