Home / Pubblicità & Bufale (pagina 30)

Pubblicità & Bufale

Five sweet kids, friends, sitting in living room, watching TV

Kellogg’s e Nestlé reclamizzano i loro prodotti nei programmi Tv per bambini: è corretto?

Salve. Domenica 27 febbraio, poco prima delle 8 di sera, ero davanti alla tv con i miei bambini e stavamo guardando i cartoni animati su Boeing tv, un canale digitale terrestre dedicato ai più piccoli. Tra un programma e l’altro, in pochi minuti e per giunta all’ora di cena, abbiamo ricevuto i “consigli per gli acquisti” dei prodotti Kellogg’s Krave …

Continua »

Lo yogurt Activia e Actimel responsabili dell’obesità infantile, l’ennesima bufala di internet

L’ennesima bufala corre in rete e le vittime questa volta sono i due yogurt Activia e Actimel di Danone, accusati di essere la causa dell’epidemia di obesità che colpisce i bambini (vedi il testo sopra). Dopo avere letto questa frase ho controllato la firma e quando ho letto Ospedale di Bellerive mi sono subito tranquillizzato. Ho pensato subito a un altro …

Continua »

Lo spot di Lazzaroni prende in giro i consumatori, frollini senza margarina ma ricchi di mediocri grassi vegetali

Gli spot della campagna pubblicitaria  firmata Lazzaroni mostrano un signore che viene letteralmente buttato fuori dall’azienda, perché  ha proposto di usare meno uova , cacao e farina di minor qualità.  Il terzo spot  riguarda le margarine e nelle immagini si vede la persona a terra che spiega  il motivo della cacciata “Gli ho soltanto detto di usare la margarina perché …

Continua »

Coca Cola invita a bere la bibita durante i pasti. È questo il marketing responsabile che la multinazionale sostiene di rispettare?

Gentile redazione de Ilfattoalimentare.it ho casualmente ascoltato per radio una riedizione dello spot della Coca-Cola. “Le mamme italiane  finalmente la porteranno in tavola, come buona bibita di famiglia”. Già questa pubblicità era andata in onda alcuni mesi orsono, sembra con scarso successo. Ora forse ci stanno riprovando?   Da consumatori e da esperti, evitando le ideologie, non sarebbe il caso …

Continua »

Il Parlamento Europeo contro la pubblicità occulta sul web: servono nuove regole per tutelare i consumatori

 Il Parlamento europeo il 15 dicembre scorso ha pubblicato un documento “sull’impatto della pubblicità ”, focalizzando l’attenzione sulle nuove forme di comunicazione occulta che disturbano la “privacy” dei cittadini e li adescano con strumenti sofisticati, dai “forum” ai “blog”. L’Assemblea di Strasburgo riconosce che la pubblicità stimola la concorrenza e la competitività, limita probabilmente gli abusi di posizione dominante, incoraggia …

Continua »
acqua minerale

La pubblicità di Mineracqua denigra l’acqua del rubinetto ed è stata censurata dal Giurì. Le motivazioni della sentenza

La campagna pubblicitaria promossa  da Mineracqua  (associazione nazionale che riunisce i produttori di acqua minerale) è stata giudicata ingannevole  dal Giurì dell’Autodisciplina pubblicitaria il 30 novembre 2010.  La campagna caratterizzata dallo slogan “Acqua minerale. Molto più che potabile” secondo la  sentenza  è stata impostata  per “ingenerare nel pubblico   convinzioni errate e timori non giustificati  sulla sicurezza  dell’acqua potabile per la …

Continua »

Nuovo parere dell’Efsa sui betaglucani: si riapre il dibattito sulla pubblicità di Pastariso Scotti?

Vi ricordate la pubblicità della PastaRiso Scotti? Sì, proprio quella presentata da Gerry Scotti, che prometteva la riduzione del colesterolo grazie all’aggiunta di fibre vegetali chiamate betaglucani. Il  nostro sito ha inviato all’Antitrust una segnalazione sull’effettiva capacità della pasta di “ridurre il colesterolo”. L’autorità ha avviato un’istruttoria, e a metà dicembre del 2010 ha sanzionato con 120 mila euro la società …

Continua »
riso spiga

La questione dei betaglucani che riducono il colesterolo, infiamma il dibattito scientifico. Un nuovo parere dell’Efsa promuove le fibre vegetali

A metà dicembre l’Autorità garante per la concorrenza e il mercato (Antitrust) ha condannato la pubblicità di PastaRiso Scotti arricchita con betaglucani, in cui si diceva che aiutava a ridurre il colesterolo. Dopo la sentenza molti addetti ai lavori hanno sollevato la questione domandandosi se è vero o falso che i betaglucani contenuti in alcuni alimenti possono aiutare a tenere il …

Continua »

Dopo la multa di 120 mila € per la pasta di Gerry Scotti, un altro caso di pasta che non riduce il colesterolo

Dopo la notizia della sanzione di 120 mila €  stabilita dall’Antitrust contro la pubblicità di Gerry Scotti, colpevole di vantare  inesistenti   riduzioni del colesterolo per la PastaRiso Scotti, un lettore ci ha segnalato il medesimo problema per la pasta Colavita. Sul sito internet ( http://www.pastacolavita.it/2b.php, http://www.pastacolavita.it/cms/item.php?i=148) si dice che la Pasta Colavita con betaglucani “Cattura il colesterolo in eccesso nell’organismo, aiutando …

Continua »

La PastaRiso Scotti di Gerry Scotti non riduce il colesterolo. Multa di 120 mila ? a seguito della nostra denuncia

  Vi ricordate la questione della PastaRiso Scotti ai betaglucani? Ilfattoalimentare.it aveva segnalato   le presunte proprietà della pasta  pubblicizzata da Gerry Scotti di “ridurre” il colesterolo”. Ebbene, i dubbi erano leciti. A seguito di una nostra denuncia all’Autorità Antitrust, la Scotti è stata condannata al pagamento di una multa di 120 mila euro proprio per il claim salutistico in questione …

Continua »
aperitivo bar locale alcol vino alcolici donne

La campagna di prevenzione “O bevi o guidi”. Ma il nuovo Codice della strada è ancora sconosciuto

Il nuovo Codice della Strada è stato emanato a luglio 2010 ma molti – soprattutto i giovani e i neopatentati, cui s’impone il rigoroso tasso di alcol nel sangue pari a zero – ne sanno poco o nulla. L’indagine presentata al motor Show di Bologna dalla Fondazione Ania mostra che 3 italiani su 4 sanno che a luglio 2010 è …

Continua »
acqua minerale

Bocciata dal Giurì la pubblicità di Mineracqua che sosteneva la superiorità dell’acqua minerale in bottiglia

La campagna pubblicitaria  promossa da Mineracqua  (associazione nazionale che riunisce i produttori di acqua minerale in Italia)  caratterizzata dallo slogan “Acqua minerale. Molto più che potabile” è ingannevole. L’iniziativa messa a punto per rispondere alla campagna firmata da Coop a favore el consumo dell’acqua di rubinetto è fallita.  L’intenzione di Mineracqua di “dare ai consumatori le informazioni necessarie per fare …

Continua »

Fabbri sceglie il lato "b" per pubblicizzare prodotti per celiaci

L’immagine scelta da Fabbri per pubblicizzare sul sito internet le certificazioni dei prodotti destinati ai celiaci e ai soggetti che soffrono di  intolleranze alimentari è forse poco adatta. Un argomento serio viene supportato con la foto di una donna che espone un  “lato b”  scultoreo. Viene spontaeno chiedersi  quali elementi hanno ispirato il creativo di turno e quale  messaggio  si …

Continua »

Un regalo per la ricerca. L`iniziativa per la ricerca del Mario Negri a Milano

 “Un regalo per la ricerca” è l’iniziativa scelta dal Mario Negri a Milano per finanziare presso l’istituto borse di studio nell’ambito biomedico a giovani laureati italiani.              Alla mostra di Milano presso l’Umanitaria in Via San  Barnaba  48, saranno posti in vendita  prodotti di vario tipo bigiotteria, argenteria, orologi, piccoli e grandi elettrodomestici, abbigliamento, ceramiche, …

Continua »

Kinder Ferrero cambia pubblicità: adesso non "aiuta più a crescere"

  Ferrero ha modificato la pubblicità  del cioccolato Kinder. Prima sulla confezione si diceva con una certa enfasi che la barretta  “aiuta  a crescere”, adesso i toni sono cambiati e, abbandonate  le promesse altisonanti, la pubblicità  si limita a scrivere una frase meno ricca di promesse  “Il gusto di diventare grandi”. Questo nuovo claims non è frutto delle alchimie pubblicitarie …

Continua »