Home / Prezzi (pagina 4)

Prezzi

Latte Auchan e Sterilgarda: stessa azienda, stessa materia prima e anche il prezzo è simile. Cambia solo il packaging

Il consumatore che sceglie il latte a lunga conservazione (UHT), con il marchio del supermercato lo fa perché considera la confezione una valida alternativa al prodotto di marca. Secondo i dati più recenti le bottiglie firmate dai supermercati totalizzano il 23% dei volumi venduti. Il prezzo gioca un ruolo molto importante visto che la composizione tra una prodotto e l’altro …

Continua »

Gli sconti e le promozioni dei supermercati possono illudere i consumatori di spendere meno. La realtà dei listini gonfiati denunciata dall’Antitrust

Quando il cartellino a fianco della pasta indica “30% di sconto”, siamo sicuri che la scritta sia corretta? Chi si accolla l’onere di questo sconto? Chi ci perde e chi ci guadagna? L’interrogativo è legittimo anche perché i supermercati propongono promozioni a getto continuo. Ma procediamo con ordine prendendo come riferimento il nostro pacco di pasta da 1 kg venduto con lo sconto …

Continua »

Panettone: la guerra dei prezzi sottocosto è cominciata. La lista delle aziende che producono per i supermercati. Approfittiamo

Il prezzo dei panettoni è strettamente collegato alle logiche del marketing e non alla qualità del prodotto. I dolci natalizi firmati da Bauli, Motta, Maina, Paluani, Vergani a Milano sono venduti in offerta a meno di 4 euro al chilo, mentre quelli con il marchio dei supermercati (Coop, Auchan, Carrefour, Esselunga) si possono acquistare al prezzo incredibile di 3 euro …

Continua »

I panettoni sono tutti uguali? La preparazione del dolce di Natale richiede da 2 a 3 giorni: ecco tutti i segreti. Prezzo e qualità non sono sempre correlati

Perché il prezzo del panettone venduto nei supermercati oscilla da 3 a 15 euro al chilo? Il listino è correlato alla qualità degli ingredienti o prevalgono altri fattori legati al marketing? Giustificare queste differenze è complicato perché la produzione del dolce tipico natalizio è regolamentata dal Decreto 22 luglio 2005, che prevede l’impiego di farina, burro, uova, uvetta e canditi. Solo …

Continua »

Yogurt Conad e Vipiteno sono gli stessi: produttore, ricetta e prezzo non cambiano. Le marche delle catene occupano una buona fetta di mercato

Nei supermercati lo scaffale dello yogurt è uno dei più affollati del banco frigo e il consumatore ha  sempre ampie possibilità di scelta. Le marche delle catene hanno acquistato uno spazio importante nel segmento dello yogurt alla frutta e rappresentano  quasi il 18% dei volumi venduti. Ma esistono delle differenze tra lo yogurt a marchio del distributore e quello di …

Continua »

I prezzi dell’olio extra vergine italiano schizzano alle stelle. Se costa meno di 8 euro è una fregatura! Leggere bene l’etichetta

Per l’olio extra vergine d’oliva questa è stata un’annata straordinariamente negativa. Le previsioni effettuate a settembre, davano una produzione in calo del 30%. Il meteo inclemente del mese di ottobre e novembre ha fatto salire questa percentuale al 50% o più. L’amaro esito di questa storia è che in Italia molto difficilmente si riusciranno a produrre  più di 200 mila …

Continua »

Sterilgarda e Carrefour: il succo di ananas è lo stesso, ma i prezzi cambiano. La marca industriale costa di meno perché in promozione lancio

Il Fatto Alimentare ha messo a confronto succo ananas 100% di Carrefour, in cartone da un litro, con lo stessa bevanda marchiata Sterilgarda, entrambi confezionati dall’azienda mantovana. Si tratta di “succhi di frutta da concentrato”, ovvero di bevande ottenute ricostituendo il succo concentrato con acqua.  Stiamo parlando di una segmento merceologico che vende  il 43%  delle confezioni con un marchio …

Continua »

Nuovo Philadelphia Cuore Cremoso con olive e pomodori: troppi additivi e prezzo elevato

 Philadelphia Cuore Cremoso è la nuova proposta presentata in tre varianti presente  sugli scaffali dei supermercati. Si tratta di un’altra occasione per sfruttare la cremosità del formaggio spalmabile, mescolandolo con nuovi sapori e ingredienti. Nella versione classica il nuovo Philadelphia ha un cuore morbido di  formaggio, mentre nelle altre versioni contiene pomodori secchi e olive.   Gli esperti di marketing …

Continua »

Perchè i supermercati U2 sono i più convenienti d’Italia insieme ad Auchan? Hanno abolito promozioni, sconti e raccolte punti

Per il quarto anno consecutivo i supermercati U2 una piccola catena composta da circa cento punti vendita dislocati prevalentemente in Lombardia, Piemonte ed Emilia Romagna si aggiudica la pole position nell’inchiesta realizzzata dalla rivista Altroconsumo che premia i punti vendita dove la spesa costa meno. Come fa una piccola catena di supermercati con volumi di vendita limitati ad avere listini …

Continua »

Incredibile ma vero: olio extravergine italiano venduto nella principale catena di supermercati canadesi a due euro al litro!

Dopo la segnalazione di un lettore che evidenziava  la vendita in una catena di supermercati canadesi  Sobeys/FreshCo di olio extra vergine di oliva italiano a marchio Rm Rocchi  a un prezzo di circa 2,97 dollari canadesi  al litro (circa 2 euro) , ecco un’altra bella notizia. Questa volta si tratta della principale catena di supermercati canadesi la Loblaw supermarket che propone …

Continua »

Arrivano gli Spaghetti di Konjac firmati Pesoforma: pochissime calorie, nessun elemento nutritivo, ma prezzi esorbitanti

Pesoforma, marchio storico e leader nel settore dei sostitutivi del pasto e degli integratori, ha lanciato un nuovo prodotto orientale sotto la denominazione di quella che sembrerebbe essere una nuova linea, “i segreti del Giappone”. Si tratta degli spaghetti di konjac, chiamati shirataki, pronti in 2 minuti. Sono prodotti in Giappone con la farina di un vegetale – il konjac …

Continua »

Capitan Findus si rinnova: arriva il pesce panato per farcire i panini. Poca convenienza economica e nutrizionale

Capitan Findus  da filetto è diventato anche un “burger” di pesce nel 2013, allargando la già numerosa famiglia dei secondi piatti promosso dal marchio leader di mercato. Nel presentare il prodotto su Il Fatto Alimentare, nell’articolo Fish Burger, i nuovi filetti di Merluzzo Capitan Findus per il panino? Poco più della metà è pesce, troppo sodio e il prezzo è …

Continua »

Olio extravergine a 3 euro al litro: com’è possibile? Offerte speciali, partite ritoccate o regole del mercato? Tutti i segreti dei prezzi svelati da Teatro Naturale

Trovare sugli scaffali dei supermercati una bottiglia di olio extravergine d’oliva a meno di tre euro al litro è abbastanza facile. Capire se si tratta di una promozione, di un prezzo standard o di una partita di olio “ritoccato” è difficile. Per comprendere la situazione partiamo da una frase di Maurizio Pescari, giornalista e docente presso l’Università dei Sapori di …

Continua »

Banane in edizione speciale vendute a 4,30 euro l’una dalla Dole in Giappone. Iniziativa a metà strada tra gioco e pubblicità

Banane a 4,30 euro l’una! Non è una bufala, ma quanto sta succedendo da qualche giorno nel centro commerciale Takashima di Tokio, come riporta il sito leader nel settore ortofrutta, FreshPlaza Italia. La multinazionale Dole, per promuovere la sua varietà premium, ha realizzato “un’edizione speciale” per un totale di 59 frutti, ciascuno con numero di serie stampato sulla buccia. Ogni …

Continua »

Multa di 106 milioni di euro a cinque produttori di birra in Germania: si erano messi d’accordo sull’aumento dei prezzi

L’Antitrust tedesca ha inflitto multe per complessivi 106,5 milioni di euro a cinque tra i principali produttori di birra nazionali: Bitburger, Krombacher, Veltins, Warsteiner ed Ernst Barre. Le aziende sono colpevoli di aver costituito un cartello illegale per concordare l’aumento dei prezzi, che tra il 2006 e il 2008 ha portato all’aumento da cinque a sette euro per un ettolitro …

Continua »