Home / Packaging (pagina 9)

Packaging

Alle Olimpiadi di Londra posate e bicchieri biodegradabili italiani

I bicchieri e le posate che verranno utilizzate alle Olimpiadi del 2012 a Londra saranno in Mater-Bi®, un materiale di origine vegetale, interamente compostabile prodotto dall’azienda italiana Novamont. La gente conosce bene questo materiale perché è lo stesso che si usa per i sacchetti di plastica biodegradabili venduti nei supermercati. Il polimero è biodegradabile e compostabile ed è conforme allo …

Continua »

Ridurre lo spreco: al via la terza edizione nazionale di "Porta la Sporta" dal 14 al 22 aprile

Al via la terza edizione di “Porta la sporta”, promossa da Comuni Virtuosi, WWF, Italia Nostra, Touring Club Italiano e Adiconsum. L’iniziativa a carattere nazionale, verrà inaugurata il 14 aprile, per concludersi il 22, in coincidenza con la Giornata Mondiale della Terra. L’obiettivo primario della campagna è quello di promuovere un cambiamento verso stili di vita e di consumo meno …

Continua »

Plastica dai gusci d`uovo: un promettente studio inglese che potrebbe far risparmiare i costi di smaltimento e dare una mano all`ambiente

La plastica ecosostenibile del futuro potrebbe arrivare da gusci d’uovo e potrebbe essere utile, nelle sue diverse versioni, per tutto: dalle buste agli imballaggi per alimenti, dai presidi medici ai materiali da costruzione. I ricercatori del consorzio Food and Drink iNet, nato dalle Università di Nottingham, Leicester, Lincoln e da altri gruppi pubblici e privati del Southglade Food Park, in …

Continua »

Case dell`acqua e "Ban the bottle", due iniziative per ridurre i consumi di minerale, presentate al Forum di Marsiglia

Lo scorso anno, in Italia sono state consumate 6 miliardi di bottiglie di plastica (*) per imbottigliare acqua minerale. Il nostro paese è ai primi posti per quanto riguarda l’utilizzo di acqua in bottiglia, con una stima di 11 miliardi di litri bevuti. I conti apparentemente non tornano, ma considerando che le bottiglie hanno una capacità soprattutto di 1,5 o …

Continua »

Dal siero di latte un nuovo film per imballare gli alimenti e aumentarne la durata. Un progetto Ue firmato da ricercatori italiani

La popolarità dei cibi pronti è in crescita e nella maggior parte dei casi, questo genere di alimenti è protetto da film a base di prodotti petrolchimici in grado di evitare fenomeni di ossidazione, di ridurre le contaminazioni e di mantenere il cibo fresco più a lungo.   In genere, si tratta di film multistrato in grado di offrire diversi …

Continua »

Bioplastica dalle bucce di pomodoro. Uno studio del Cnr rivaluta gli scarti vegetali e gli da una seconda vita

Trasformare le bucce di pomodoro in ecoplastica, è l’obbiettivo raggiunto da un gruppo di ricerca del Consiglio nazionale delle ricerche guidato da Barbara Nicolaus dell’Istituto di chimica biomolecolare (Icb) con la collaborazione di Mario Malinconico dell’Istituto di chimica e tecnologia dei polimeri (Ictp).   Lo studio assume una certa rilevanza perché si è riusciti ad inserire nel contesto produttivo delle …

Continua »

Le fragole vendute nei supemercati di Marks Spencer si mantengono due giorni di più e si riducono gli sprechi

Appena la compri è bella, succulenta, profumata. Ma si “spegne” velocemente. E se non la consumi in fretta, finisce nella spazzatura. Ma da oggi, da Marks&Spencer, la catena di supermercati di alto livello inglesi, la frutta più delicata e deperibile – come le fragole – può conservare le sue caratteristiche inalterate per giorni. Il merito? Un nuovo packaging con un …

Continua »

Packaging. L`effetto sorpresa è assicurato per le nuove confezioni

Il packaging è uno dei punti più innovativi e interessanti del marketing alimentare. In questo sito abbiamo parlato più volte di imballaggi e di nuovi sistemi per migliorare la conservazione del cibo, adesso vi proponiamo una carrellata di nuove idee. Si tratta di proposte divertenti e funzionali, riprese dal sito Creative Guerrilla Marketing che si occupa di pubblicità e comunicazione …

Continua »

Dossier Conai: 42 marchi modificano le confezioni e gli imballaggi per rendere i materiali più ecocompatibili

La maggiore sensibilità nei confronti dell’ambiente ha visto crescere l’impegno delle aziende nella gestione degli imballaggi. Il dossier CONAI 2010 propone 72 casi, riferiti a 42 aziende – grandi nomi del made in Italy – che hanno modificato la produzione per ridurre l’impatto ambientale. Tra i sette segmenti di mercato presentati nel dossier, il packaging alimentare è suddiviso in prodotti …

Continua »

Utensili da cucina in plastica cinesi: arrivano le linee guida europee per le analisi dei contaminanti

La direzione generale per la salute dei consumatori dell’UE  ha pubblicato le linee guide relative al regolamento UE n. 284/2011, che stabilisce condizioni e procedure per l’importazione di utensili per cucina in plastica a base di poliammide e di melammina, originari della Repubblica popolare cinese e della regione amministrativa speciale di Hong Kong, Cina, o da esse provenienti. Si tratta …

Continua »

Imballaggi in cartone riciclato. I rischi di contaminazione da inchiostro sugli alimenti in uno studio svizzero

Chi crede che la pasta nelle scatole di cartone sia più “sicura” rispetto a quella nelle confezioni trasparenti si sbaglia. A dirlo è il nuovo studio pubblicato su Packaging Technology and Science da Koni Grob, chimico dell’Official Food Control del Cantone di Zurigo. Il cartone che si usa per confezionare alimenti, infatti, di solito è riciclato e per questo può …

Continua »

Eliminare le vaschette di polistirolo: la California approva il provvedimento

In California il Senato ha approvato il disegno di legge che vieta l’utilizzo di vaschette per alimenti in polistirolo dal 1 Gennaio 2014 per ristoranti e supermercati. La schiuma di polistirene espanso, comunemente conosciuta come polistirolo, è un materiale plastico leggero ed è considerata una delle cause  dell’inquinamento degli oceani per via degli scarichi domestici. Secondo il California Department of …

Continua »

Stop ai sacchetti di plastica in Europa. Ma ancora non c`è una regola comune

La Commissione europea finalmente inizia a occuparsi del disastro ambientale causato dai sacchetti di plastica, ipotizzando di vietarli o di tassarli per combattere l’inquinamento. La questione è molto grave: ogni cittadino europeo utilizza in media 500 buste l’anno e nella sola Ue se ne producono 3,4 milioni di tonnellate (dati 2008), un peso  equivalente a quello di due milioni di …

Continua »

La doggy-bag arriva in alcuni ristoranti e pizzerie di Milano: mai più sprechi e proventi devoluti agli amici quattro zampe

In America nei fast-food, nei ristoranti cinesi e anche nei gourmet di lusso quando alla fine della cena rimane qualcosa nei piatti (evento frequente, visto le porzioni big-size), il cameriere chiede al cliente se desidera la doggy-bag (borsa per il cane). Si tratta di una scatola di cartone o di plastica, a volte un sacchetto, dove mettere gli avanzi del …

Continua »
ciotole bicchieri melamina plastica

Sicurezza alimentare: per piatti e bicchieri di plastica cinesi scattano controlli più severi. Analisi e certificazioni per tutti i lotti

Il 12 aprile é entrato in vigore il regolamento UE n. 284/2011 della Commissione “che stabilisce condizioni particolari e procedure dettagliate per l’importazione di utensili per cucina in plastica a base di poliammide e di melammina originari della Repubblica popolare cinese e della regione amministrativa speciale di Hong Kong, Cina, o da esse provenienti”. Si tratta di nuove regole necessarie …

Continua »