Home / Nutrizione (pagina 4)

Nutrizione

bambino bilancia

L’obesità infantile è in diminuzione, ma l’Italia è ancora tra i peggiori in Europa. Un bambino su tre è obeso o in sovrappeso. Intervista all’esperta Margherita Caroli

L’obesità, ormai lo sappiamo bene, è una condizione che favorisce l’insorgenza di patologie cardiovascolari, diabete e alcuni tipi di cancro. L’Oms parla di epidemia, perché negli ultimi 40 anni il numero di persone sovrappeso e obese, nel mondo, ha visto un notevole aumento. Il problema è particolarmente grave quando riguarda bambini e adolescenti, perché più del 60% dei ragazzi obesi …

Continua »

Adriano Panzironi, il giornalista che ha “inventato” la dieta per vivere fino a 120 anni, senza prove scientifiche. Il business degli integratori

Un lettore ci scrive per segnalare la presenza, su alcune emittenti locali, di una trasmissione televisiva, che ha per protagonista un personaggio che parla di salute e nutrizione pur non avendo alcuna competenza per occuparsi di questi delicati argomenti. Da tempo va in onda la trasmissione “Il Cerca Salute” su vari canali locali, che promuove un’alimentazione di tipo (sostanzialmente) paleolitico …

Continua »

Tutti i dati su snack e merendine in un archivio del Piemonte. Cresce l’uso di fruttosio e dolcificanti non sempre dichiarati in etichetta

Gli snack dolci e salati, come pure succhi di frutta e bibite, hanno un ruolo importante nell’alimentazione dei bambini, difficile da quantificare con precisione, perché mancano dati significativi sia sui consumi che sulla composizione nutrizionale delle diverse tipologie presenti sul mercato. Le abitudini alimentari dei bambini sono monitorate dal progetto OKkio alla salute, da cui emerge una graduale tendenza al miglioramento: …

Continua »

Tutte le bugie sullo zucchero. Un film già visto: una lobby che fa sparire i dati degli studi

La lobby degli zuccheri si è comportata come quella del tabacco e come ha fatto più tardi anche quella delle bevande gassate e dolci: ha nascosto e oscurato dati che già 50 anni fa dimostravano che un eccesso di saccarosio (il comune zucchero bianco) nella dieta è associato a un aumento del rischio di malattie cardiovascolari e di tumori della …

Continua »
bambino sovrappeso metro

Documento dei pediatri italiani sull’obesità. Decisivi i primi mille giorni di vita, gravidanza inclusa

“L’obesità infantile è un fenomeno dilagante e persistente. Basti pensare che in Italia a 9 anni un bambino su 10 è obeso e 2 su 10 sono in sovrappeso, e che circa il 50% degli adolescenti obesi rischia di esserlo anche da adulti. Ma ciò che desta più allarme sono i dati sulle complicanze fisiche e psicosociali già presenti nell’infanzia …

Continua »

Olio di palma: la Repubblica esce con un’inchiesta in prima pagina su Affari & finanza. Livini interpella Il Fatto Alimentare

L’11 dicembre 2017  l’inserto economia Affari & Finanza del quotidiano la Repubblica è uscito con un articolo in prima pagina sull’olio di palma firmato da Ettore Livini. A distanza di 3 anni dall’avvio della petizione che Il Fatto Alimentare ha promosso su Change.org insieme a Great Italian Food Trade di Dario Dongo, il giornale prova a fare un bilancio della …

Continua »

Il latte assolto nel “processo” organizzato dall’Ordine dei medici di Milano. L’accusa era di essere una “sostanza che, pur non adulterata, è nociva per la salute dei consumatori”

“Assolto perché il fatto non sussiste”. È stata questa la sentenza al termine del processo simulato al latte, organizzato dall’Ordine dei medici chirurghi e degli odontoiatri della provincia di Milano, svoltosi all’Abbazia di Mirasole, alle porte del capoluogo lombardo. Il processo simulato – che è stato anche un corso di aggiornamento per medici, odontoiatri e tecnologi alimentari – ha visto …

Continua »

Gran Bretagna, gli esperti sollecitano il governo a incoraggiare la sostituzione del sodio con il potassio. Si ridurrebbe il rischio di ictus e attacchi cardiaci

Il governo britannico dovrebbe spingere i produttori alimentari a valutare la possibilità di sostituire parzialmente il sodio con alternative a base di potassio, perché questo avrebbe un impatto positivo sulla salute pubblica. Lo afferma un documento congiunto di due comitati consultivi di esperti britannici, il Scientific Advisory Committee on Nutrition (SACN) e il Committee on Toxicity of Chemicals in Food, …

Continua »

Quasi il 6% dei tumori sono legati a diabete e sovrappeso. Analisi dell’Imperial College di Londra sui dati di 175 paesi

Quasi il 6% dei tumori a livello mondiale è causato da diabete, sovrappeso e obesità. Lo indica uno studio dell’Imperial College di Londra, pubblicato dalla rivista The Lancet Diabetes & Endocrinology, che ha analizzato i dati del 2012 di 175 paesi, relativi a dodici tumori che l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro (Iarc) dell’Organizzazione mondiale della sanità e il World …

Continua »
Five sweet kids, friends, sitting in living room, watching TV

Pubblicità di junk food: i bambini inglesi sono bombardati, ma secondo il governo “la legge in vigore è tra le più severe del mondo”

I bambini inglesi (un terzo dei quali è già in sovrappeso od obeso) sono bombardati da un numero eccessivo di pubblicità di junk food, dolci e in generale di cibi poco sani, definiti anche come HFSS da (high in fat, sugar and salt), nonostante esista una specifica normativa da più di dieci anni. Lo dimostra uno studio commissionato da Obesity Health …

Continua »

Via l’olio di palma dai prodotti, così migliora la dieta degli italiani e si riduce il rischio di malattia e mortalità

Per anni si è parlato in rete e sui giornali di olio di palma, con una parte che lo dipingeva come un ingrediente “mediocre” e un’altra che ne vantava virtù salutistiche. Nel 2015 alcune aziende decidono di abbandonarlo sia per la campagna portata avanti dal nostro sito sia per altri due fattori. Il primo elemento è la pubblicazione di un …

Continua »

La dieta senza glutine non fa dimagrire, ma neanche ingrassare. Uno studio su 600 prodotti mette le caratteristiche nutrizionali di gluten-free e convenzionale a confronto

La dieta senza glutine non fa dimagrire, ma non fa nemmeno ingrassare. A sfatare entrambi i miti ci ha pensato l’Associazione italiana celiachia che, nel corso di un convegno tenutosi a Genova il 3 novembre 2017, ha presentato i risultati di uno studio che ha confrontato le caratteristiche nutrizionali di 600 tra prodotti convenzionali e analoghi senza glutine. Ma andiamo …

Continua »

“Così l’industria dello zucchero ha manipolato la scienza per proteggere i propri interessi”. Una nuova ricerca dell’Università della California

Nel 1965, Sugar Research Foundation (SRF), oggi Sugar Association, un potente gruppo di rappresentanza degli interessi dell’industria dello zucchero, finanziò segretamente tre scienziati di Harvard, affinché realizzassero uno studio che smentisse le evidenze secondo cui lo zucchero incrementa i livelli di lipidi nel sangue, aumentando così il rischio di malattie cardiovascolari. Lo studio fu concluso nei termini desiderati dai finanziatori …

Continua »

Mangiare velocemente aumenta il rischio di sindrome metabolica e obesità. Ricerca di cinque anni dell’Università di Hiroshima

Mangiare lentamente riduce le probabilità di diventare obesi o di sviluppare la sindrome metabolica. Infatti, mangiare velocemente può provocare fluttuazioni nel livello di zucchero nel sangue, che possono portare all’insulino-resistenza, nota anche come sindrome metabolica, cioè a una combinazione di disturbi che moltiplicano il rischio di malattie cardiache, diabete e ictus. È quanto indica uno studio giapponese, condotto da ricercatori …

Continua »
soda tax bibita bevanda

Usa, diminuisce il consumo di bevande zuccherate. Calo in tutte le fasce d’età ma livello ancora elevato tra adolescenti e giovani adulti

Tra il 2003 e il 2014, il consumo di bevande zuccherate negli Stati Uniti è diminuito in tutte le fasce di età ma rimane ancora elevato tra adolescenti e giovani adulti. Resta particolarmente alto tra la popolazione afro-americana, gli originari del Messico e bambini, adolescenti e giovani adulti ispanici non messicani, che sono i gruppi a maggior rischio di obesità …

Continua »