Home / Etichette & Prodotti (pagina 74)

Etichette & Prodotti

categoria etichette e prodotti

Nuovo marchio per i prodotti biologici in vigore dal 1 luglio

  Dal 1 luglio in tutti i paesi europei i prodotti biologici avranno sull’etichetta un nuovo logo (vedi foto a sinistra).  Si tratta di una “Eurofoglia” composta da dodici stelle bianche su fondo verde brillante con al centro una cometa. La decisione è stata adottata con il  Regolamento (CE) 271/2010 e il disegno è stato scelto attraverso un concorso paneuropeo. …

Continua »

Rebootizer, la bibita miracolosa che promette di curare la sbornia. Ma è tutto vero?

Ha una pagina su Facebook con circa 500 iscritti e viene presentata come «l’eccezionale risultato di una ricerca durata 10 anni in un laboratorio svizzero». Stiamo parlando di  Rebootizer, una bevanda a base di erbe già venduta in vari locali della movida torinese che dovrebbe attenuare gli effetti causati dall’eccesso di alcol. Il prodotto si presenta come una busta pronta …

Continua »

I nuovi Muller mini sono piccoli, ma anche molto calorici

Müller Mini troppo… mini I nuovi mini vasetti Müller sembrano yogurt in miniatura ma in realtà sono dei veri e propri dessert. Sono  composti da latte con fermenti lattici vivi, una buona dose di panna,  zucchero e poi pera, cioccolato, mirtilli e altri ingredienti a seconda del gusto  ( le varianti sono quattro: chantilly & mirtillo, pera & scaglie di …

Continua »

L`origine della mozzarella è obbligatoria e si trova sull`etichetta

Per sapere dove è stata confezionata la mozzarella basta cercare sulla confezione il “marchio di identificazione UE”. Si tratta di  un bollino di forma ovale, all’interno del quale  è riportata la sigla del paese di produzione ( IT per Italia , DE per Germania, FR per Francia….) seguita da numeri e lettere.  Questa sigla viene assegnata dalle autorità sanitarie ad …

Continua »

Come si può difendere Ferrero e la Nutella? Ecco cosa prevede la norma.Lo sconcerto dell`UE e la disinformazione italiana

Il Parlamento europeo ha approvato mercoledì 16 giugno, in prima lettura  un nuovo regolamento sulle etichette dei prodotti alimentari destinato a modificare le indicazioni nutrizionali, a fornire maggiori dettagli sull’origine, a dare più informazioni ai consumatori. La reazione italiana è stata affidata a Ferrero che ha accusato la nuova proposta di regolamento di mettere il bavaglio al suo prodotto preferito …

Continua »

Ogni giorno 600 nuovi prodotti alimentari nel mondo

Ogni giorno vengono proposti ai consumatori di tutto il mondo 600 nuovi prodotti alimentari. E’ quanto emerge da un’intervista a Jenny Catlin di Mintel GNPD e pubblicata sulla rivista “Ingredienti Alimentari” diretta da Sebastiano Porretta ed edita da Chiriotti Editore. “Mintel GNPD  è molto più di un semplice database che  cataloga i nuovi prodotti – si legge nell’intervista …. abbiamo …

Continua »

Una bufala le nuove etichette dell’olio extravergine di oliva

Tutti sono soddisfatti per la decisione dell’Ue di mettere sull’etichetta l’origine dell’olio extravergine di oliva, anche se in realtà si tratta di una mezza bufala, perché la normativa è  troppo generica. Si potrà scrivere sulla bottiglia “100% olio  italiano” che però risulta talmente generica da essere inutile, visto che non attesta nessuna qualità. È un po’ come scrivere su una bottiglia …

Continua »

The alla pesca: molta acqua pochissimo infuso e troppo zucchero

Le bottiglie di the si individuano facilmente sugli scaffali del supermercato per l’inconfondibile colore ambrato. Anche le fotografie sono molto curate, ma basta leggere le etichette ( proposte in caratteri tipografici microscopici sulle bottiglie) per rendersi conto che il contenuto di the è  ridicolo e che solo pochissimi produttori usano l’infuso vero . La maggior parte delle bottiglie contiene acqua, …

Continua »

Le Formine di merluzzo di Capitan Findus sono buone, ma il pesce ha un altro sapore

Come gli altri alimenti che si fregiano della marca Capitan Findus, le Formine (in precedenza chiamate Funny Fish) – stelle e pesciolini di merluzzo e verdure con panatura, surgelati – sono destinate ai bambini. Sulla busta, oltre alla foto del prodotto pronto per il consumo, campeggia una bandierina che raffigura il merluzzo, le carote, le patate e gli spinaci. Nella …

Continua »
gallina

Uova contro pollo: quale cibo è più sostenibile per l’ambiente?

Molti illustri personaggi, compreso il professor Umberto Veronesi, sostengono che se l’umanità adottasse una dieta completamente vegetariana si ridurrebbero l’incidenza di numerose malattie (tumori e patologie cardiovascolari in primis), la scarsità di cibo e di acqua nei Paesi più poveri, la sofferenza degli animali e l’inquinamento. Tra i cibi proteici le carni rosse sono ritenute gli alimenti a maggiore impatto …

Continua »

In Germania il finto formaggio viene servito anche nei ristoranti

Il Parlamento europeo sembrerebbe intenzionato, nell’ambito del progetto di regolamento che modernizzerà l’etichettatura degli alimenti, ad autorizzare la vendita dei “formaggi di imitazione”. Si tratta di prodotti nei quali la crema del latte è sostituita da diversi ingredienti anche estranei al settore caseario. E si chiamano proprio “imitation cheese” nei paesi dove sono già presenti: sugli  scaffali dei supermercati americani, …

Continua »

Le etichette di Bruxelles

    In questi giorni a Strasburgo si vota la proposta di regolamento UE sull’informazione al consumatore relativa ai prodotti alimentari. L’argomento è molto importante perchè il testo prevede nuove regole per le etichette  dei prodotti  e la relativa pubblicità oltre ad  estendere le norme al mondo del web. Per gli operatori del settore si tratta di una partita forse più importante della finale dei Mondiali …

Continua »

L`Ue boccia la colla per la carne, ma l`additivo è innocuo e si continua ad usare

Il Parlamento europeo ha  bocciato la proposta della Commissione di inserire la trombina  e il  fibrinogeno  (enzimi soprannominati  “colle per carne”), nell’elenco degli  additivi alimentari. Questa notizia  praticamente ignorata dai media  nazionali, è stata rilanciata con enfasi negli altri paesi, dove giornali  e i siti internet  hanno spinto molto sulla questione della bistecche  incollate.  “La vicenda in Italia è stata abbastanza …

Continua »

La falsa mozzarella conquista il mercato. Servono nuove regole

Il 95% degli italiani consuma almeno una volta al mese una mozzarella. Nonostante la capillare diffusione del prodotto, pochi la conoscono veramente perché solo una parte dei caseifici segue lo schema classico di lavorazione e utilizza i quattro ingredienti canonici: latte, fermenti, caglio e sale. Il consumatore quando si reca al supermercato si trova così di fronte a 5-6 tipi …

Continua »

Si fa presto a dire smoothies. La frutta da bere non è tutta uguale

“Vellutati”, come dice il nome, e pieni di promesse salutistiche, gli smoothies sono l’ultimo boom in fatto di golosità in linea con la voglia di sano e naturale. Si tratta di frullati molto cremosi, racchiusi in bottigliette di Pet in formato monodose da 200 a 250 ml, parenti stretti dei nettari e dei succhi di frutta. La vera novità è …

Continua »