Home / Etichette & Prodotti (pagina 20)

Etichette & Prodotti

categoria etichette e prodotti

Alla ricerca del tonno in scatola sostenibile: i metodi di pesca alternativi. Complicato orientarsi nella giungla delle certificazioni

Il tonno in scatola è uno degli alimenti preferiti dagli italiani: contiene proteine e pochi grassi (se si sgocciola bene l’olio), è economico e sempre pronto, si può fare la scorta e piace a tutti. Nel 2015 ne abbiamo mangiato 2,4 chili a testa. Le comode scatolette hanno però un impatto notevole sugli ecosistemi marini, perché gran parte delle navi …

Continua »

I Petit Beurre della LU non sono più quelli di una volta: più piccoli, più leggeri e anche più cari. Il segreto nascosto nella forma

Anche i Petit Beurre non sono più quelli di una volta. I celebri biscotti secchi creati da Luis Lefèvre-Utile (erede di Jean-Romain e Pauline-Isabelle, i coniugi fondatori della LU, ora di proprietà del colosso americano Mondelez International), sono stati sfornati per la prima volta nel 1886 nella storica pasticceria di Nantes. I biscotti, rimasti praticamente inalterati per 130 anni,  hanno …

Continua »

Aceto di vino bianco: Esselunga o Ponti? Stesso produttore ma caratteristiche diverse, acidità, prezzo, packaging e formato

L’aceto di vino bianco o rosso è un prodotto che costa poco: ha impieghi alimentari e serve anche per l’igiene della casa. L’aceto è radicato nella cultura alimentare del consumatore italiano a differenza di altri Paesi europei, tanto che il 72% dei volumi venduti è rappresentato da questa categoria. Chi acquista sceglie nel 27% dei casi il prodotto con la …

Continua »
supermercato etichetta Francia indicazione di origine

Informazioni salutistiche e nutrizionali sulle etichette: il Governo ha disposto le sanzioni. Ancora criticità secondo l’avvocato Dario Dongo

Meglio tardi che mai, il governo italiano ha messo a punto il regime sanzionatorio specifico sulle  violazioni del reg. (CE) n. 1924/06, su “nutrition & health claims”. Ma c’è poco da rallegrarsi, e vediamo perché. Le indicazioni nutrizionali e salutistiche relative ai prodotti alimentari, in oltre dieci anni di applicazione delle regole europee, sono state oggetto di sorveglianza in Italia …

Continua »

Avocado: il boom del frutto tropicale mette a rischio l’ambiente. In Messico la monocoltura è causa di deforestazione e di perdita di biodiversità

Negli ultimi anni l’avocado sta riscuotendo un grande successo anche in Europa. Eppure questo frutto dal colore verde brillante e dalla consistenza burrosa potrebbe non essere sostenibile dal punto di vista dell’ambiente. Ha varcato i confini del Centro-Sud America e raggiunto gran parte del mondo, facendo del Messico il principale esportatore con il 40% del mercato. Il frutto è diventato …

Continua »

La pasta italiana non scuoce mai perché è “precotta” a 115-120°C. In questo modo cambia colore e perde sapore

Il segreto della pasta italiana? Essiccare gli spaghetti a 115-120°C, miscelando grano duro nazionale con quello tenace e ricco di proteine francese, canadese e australiano. Sulle etichette però non c’è scritto nulla di tutto ciò. I grandi marchi del settore, appellandosi al segreto industriale e ad altri cavilli, non indicano il trattamento ad altissime temperature necessario per ottenere una pasta …

Continua »

Cesti e scatole regalo con alimenti e bevande, quali informazioni? La parola all’avvocato Dario Dongo

Ho una domanda per l’avvocato Dario Dongo. L’azienda in cui lavoro distribuisce all’ingrosso alimenti bevande e altri articoli per hotel, ristoranti, caffetterie e catering. Ci occupiamo anche di confezionare cesti regalo, per le feste comandate e su richiesta dei clienti per i meeting aziendali eccetera. Vorrei sapere se dobbiamo ricopiare le etichette sulle scatole esterne, o se è sufficiente riportare …

Continua »

Spaghetti alla chitarra: Grano di Armando o Bennet? Il produttore è lo stesso, cambia packaging, impatto ambientale e controllo della filiera. Ma il prezzo raddoppia

L’ipermercato Bennet offre ai clienti affezionati alla marca commerciale un tipo di spaghetti alla chitarra trafilati al bronzo, prodotti con grano 100% italiano nello stabilimento di Valle Ufita Flumeri (AV). Il nome della località dice poco, ma si tratta dello stabilimento dell’azienda De Matteis Agroalimentare, importante produttore di pasta di qualità presente sul mercato con il nome di “Grano Armando”. …

Continua »
pesce bambina

Pangasio: anche Carrefour decide di non vendere il pesce che viene dal Vietnam. Cattiva reputazione per un prodotto nutrizionalmente povero ma sicuro

Sì è vero, la catena di supermercati Carrefour ha deciso di non tenere più in assortimento le confezioni di pangasio. La decisione non è una novità, visto che altre catene come Coop lo hanno tolto da tempo, mentre Esselunga non lo ha mai proposto nei punti vendita. Il pesce venduto nei reparti pescheria e nell’area dei surgelati Carrefour (anche se …

Continua »

Pesce surgelato: consumi in crescita ma attenzione agli additivi e alla provenienza indicata sull’etichetta

Gli italiani nel 2015 hanno consumato 13,5 kg di surgelati a testa. Il 60% dei prodotti è stato acquistato per un uso casalingo. Nell’elenco delle preferenze, dopo i vegetali (3,7 kg) troviamo i prodotti ittici (1,47 kg) che rappresentano il 17% circa del totale del pesce consumato in Italia. Nel periodo gennaio-settembre 2016 il consumo di prodotti ittici freschi è …

Continua »
olio di oliva extravergine made in italy

USA: olio d’oliva “imported from Italy” ha i giorni contati. L’indicazione è ingannevole. Filippo Berio patteggia. Controlli speciali nel 2017 e altre sorprese in vista

Sarà una pura coincidenza, ma l’effetto Trump ha colpito anche l’extravergine italiano che non potrà più riportare sull’etichetta la frase “imported from Italy”. Il motivo è banale: le bottiglie contengono nella maggior parte dei casi miscele di olio proveniente da: Italia, Spagna, Grecia e altre aree del Mediterraneo e quella frase inganna i consumatori. Per anni le nostre aziende hanno …

Continua »
formaggi latte yogurt latticini

Origine del latte e latticini in etichetta dal 19 aprile. Approvato il decreto, dubbi sull’applicabilità

Il decreto sull’origine del latte nei prodotti lattiero-caseari è stato finalmente pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana, il 19 gennaio 2017. Le industrie nazionali devono affrettarsi ad aggiornare le etichette e smaltire quelle non conformi, se pure ancora in attesa di chiarimenti e con incerte prospettive sul futuro del provvedimento. Il decreto interministeriale 9.12.16 recante “Indicazione dell’origine in etichetta della …

Continua »

Lo yogurt biologico costa il 30% in più del convenzionale. Ma i prodotti a marchio commerciale sono più convenienti

Lo yogurt è consumato dal 95% delle famiglie italiane e per gli acquisti nei punti vendita della grande distribuzione si spendono circa 1.400 milioni di euro. Le versioni bio dello yogurt rappresentano ancora una fetta ridotta delle vendite – nel caso dello yogurt magro, per esempio, incidono per circa il 10% – ma si inseriscono nel generale trend di crescita …

Continua »
spaghetti with soy ragout, vegetarian pasta

Ragù di soia vegano Like Meat: un sostituto surgelato del condimento tradizionale. Pronto in pochi minuti, ma troppo costoso

Like Meat ragù naturale di soia 100% vegano surgelato, è prodotto in Germania e distribuito da un’azienda di Bolzano specializzata in cibi tipici sudtirolesi, la Alpeker. Il ragù è preparato con: acqua, concentrato di proteine di soia 28%, aroma e sale. Si tratta di pochi ingredienti tra i quali prevale l’acqua e, stranamente, manca il pomodoro. In buona sostanza siamo …

Continua »

Etichette e dichiarazione nutrizionale, la Commissione UE pubblica un documento per rispondere a dubbi e domande frequenti

Il 13 dicembre 2016, in occasione dell’entrata in vigore della dichiarazione nutrizionale obbligatoria, la Commissione Europea ha raccolto in un documento alcune domande e risposte sull’applicazione del Regolamento (UE) 1169/2011 sull’informazione dei consumatori. L’obiettivo è chiarire alcuni punti  sulla questione dell’etichettatura nutrizionale. Già nel 2013, prima dell’entrata in vigore della nuova normativa, era stato pubblicato un documento simile con lo stesso …

Continua »