Home / Etichette & Prodotti (pagina 2)

Etichette & Prodotti

categoria etichette e prodotti

Canapa da mangiare e non da fumare. Ecco perché la cannabis italiana nel cibo non dà effetti speciali

Nei negozi di articoli naturali, ma anche al supermercato, sono sempre più numerosi gli alimenti che contengono canapa fra gli ingredienti. Pasta con farina di canapa, pesto alla canapa e addirittura bevande arricchite con canapa. È lecito e anche naturale chiedersi se si tratta della stessa pianta (Cannabis sativa) utilizzata come stupefacente o prescritta come farmaco per contrastare il dolore …

Continua »
Coldiretti

Contro il nazionalismo e il sovranismo alimentare di Coldiretti, presa di posizione dei veterinari di Simevep

In un panorama mediatico che vede Coldiretti come il principale interlocutore in ambito agro-alimentare del governo giallo verde (come avveniva in passato con i governi di altri colori) (leggi articolo), il vice presidente della Società italiana di medicina veterinaria preventiva (Simevep) Vitantonio Perrone prende una posizione molto netta contro il  sovranismo alimentare della lobby. Nella nota pubblicata su “La Settimana …

Continua »
mgaphone : nutriscore

Il Belgio adotta ufficialmente il Nutri-Score dal 1° aprile 2019. Contraria l’associazione delle industrie alimentari

È ufficiale: il Nutri-Score è l’etichetta nutrizionale a semaforo del Belgio dal 1° aprile 2019. La svolta arriva a meno di un anno dall’annuncio della ministra degli Affari sociali e della salute pubblica Maggie De Block, che alla fine dell’estate 2018 aveva spiegato come l’obiettivo del governo fosse quello di rendere le informazioni nutrizionali più accessibili e facili da comprendere. …

Continua »

Olio extravergine: fruttato, amaro, dolce, spremuto a freddo… tutti i segreti delle etichette nel dossier dell’Icqrf

“Leggere attentamente l’etichetta” è la frase che consigliano sempre gli esperti quando sono intervistati, lasciando intendere che si tratti di una cosa facile. Non è così! Decodificare le diciture sulle confezioni è complicato, soprattutto per certi prodotti come l’olio extravergine di oliva. Per comprendere tutte le voci presenti sulle bottiglie, l’Ispettorato centrale repressione frodi (Icqrf) ha pubblicato sul sito del …

Continua »
frutta frullati smoothies

Frullati, centrifughe, smoothies: quanta frutta contengono? Ecco cosa si trova al supermercato

Sullo scaffale delle bevande alla frutta compaiono continuamente nuovi prodotti, come i frullati di frutta, che dovrebbero soddisfare le richieste dei consumatori di avere a disposizione bevande al contempo pratiche e salutari. Secondo i dati Iri, il fatturato dei frullati che si conservano fuori dal frigorifero a temperatura ambiente, nel 2018 è stato di 10 milioni di euro e i …

Continua »
Woman is buying a bottle of wine in supermarket background

Il vino con il marchio del supermercato è in continua crescita, ma i consumatori spesso non sanno di acquistarlo. Ecco alcune etichette

Dopo i vini biologici, le bottiglie che lo scorso anno hanno fatto registrare il più grande aumento nelle vendite sono quelle con il marchio del supermercato. Lo rivela una ricerca condotta da IRI per Vinitaly 2019, il salone internazionale dei vini e dei distillati che si tiene a Verona dal 7 al 10 aprile. Secondo il documento   i supermercati sono …

Continua »
impossible whopper burger king

Burger King lancia l’Impossible Whopper, il primo hamburger vegetariano della catena. Sperimentazione in 59 ristoranti americani

Non solo McVegan e nuggets vegetariani, anche Burger King si lancia nel mondo dei panini vegetariani. La catena ha infatti annunciato la sperimentazione, in 59 ristoranti di St Louis e delle zone limitrofe, dell’Impossible Whopper, la versione veg del celebre Whopper realizzata con l’hamburger vegetale prodotto da Impossible Foods. L’Impossible Whopper, a detta da chi l’ha già assaggiato, è praticamente …

Continua »
mcnuggets vegetariani mcdonald's norvegia

McDonald’s lancia i primi McNuggets vegetariani in Norvegia: sempre più opzioni senza carne in Europa, ma non in Italia

Stanno facendo notizia i nuovi McNuggets di verdure, fatti con ceci, carote, patate, cavolfiore, mais e cipolle, che McDonald’s ha iniziato a proporre da poco in Norvegia. Ma questa non è l’unica alternativa alla carne disponibile nei menu dei Paesi scandinavi, dove la catena di fast food sembra avere una maggiore sensibilità verso i consumatori vegetariani e vegani.  In Norvegia …

Continua »
latte di soia veg

Da dove arriva la soia che mangiamo? I consumatori italiani chiedono più trasparenza sull’origine e la tracciabilità della filiera

Gli italiani amano la soia: uno su tre ne mangia un po’ una volta alla settimana – valore che sale molto tra chi ha scelto una dieta vegetariana o vegana – e il 72% pensa che abbia proprietà benefiche. I consumatori più affezionati preferirebbero però maggiore trasparenza: uno su due ritiene la tracciabilità molto importante, il 96% pensa che conoscere tutti i …

Continua »
marchi vegan vegatarian v label

Alimenti vegetariani e vegani: alla ricerca del marchio in etichetta. La legge non c’è e ognuno fa ciò che vuole

Sullo scaffale degli oli di oliva vedo una bottiglia di vetro con la scritta “veg” in etichetta e un’altra con il marchietto “vegan ok” e mi chiedo quale sia il motivo visto che l’extravergine è per definizione un prodotto “vegano”. Osservando bene le diciture scopro però che una bottiglia contiene una quantità di vitamina B12 ricavata da fermentazione batterica. Si …

Continua »
alimenti cani gatti mangime croccantini

Cibo per cani e gatti: Monge corregge e migliora le etichette dopo la segnalazione di Dario Dongo

Pochi giorni dopo la segnalazione inviata all’Antitrust da Great Italian Food Trade (Gift) sulle irregolarità di diverse etichette di cibo per cani e gatti a marchio Monge, la società ha riconosciuto gli errori e ha annunciato di volere rimediare al più presto. La decisione del proprietario Domenico Monge sorprende non poco, vista l’abitudine di molte aziende italiane di rifiutare il …

Continua »

Come sfruttare gli aromi per attirare i consumatori. I segreti utilizzati da aziende e ristoranti svelati da Ballarini dell’Accademia dei Georgofili

Quando pensiamo agli aspetti più importanti del cibo che mangiamo, dai piatti dei ristoranti stellati ai cibi industriali ultra-processati comprati al supermercato, non possono mancare di certo gli aromi e i profumi. Ne parla un articolo firmato da Giovanni Ballarini, pubblicato da Georgofili.info, il notiziario di informazione curato dall’Accademia dei Georgofili. In un’antica novella italiana, si narra di un povero che …

Continua »
Happy young woman chooses flakes in a supermarket and smiles. A joyful buyer buys products in a supermarket. A girl with packs of quick breakfasts in the hands of the store

Ora le etichette puntano sui cinque sensi. Un fenomeno nato negli Stati Uniti e in forte crescita anche in Italia

Sul retro ci sono sempre le informazioni obbligatorie per legge, come l’elenco degli ingredienti o il nome del produttore, ma sul fronte delle confezioni alimentari si stanno facendo largo nuovi aggettivi – come fragrante, ripieno, croccante, morbido, cremoso – che puntano sulle caratteristiche sensoriali del prodotto e vanno ad aggiungersi alle certificazioni e alle dichiarazioni su particolari caratteristiche nutrizionali. Si tratta …

Continua »
manzo

“Senza antibiotici” e “Benessere animale” sono scritte presenti sulle etichette di uova, carne e altri prodotti. Che valore hanno?

Nel 2018 il giro d’affari legato alle uova da galline allevate a terra è cresciuto del 24% rispetto all’anno precedente, per arrivare a 400 milioni di euro, mentre il fatturato di quelle da allevamento in gabbia è sceso di 18 milioni di euro. Nel 2008 Coop è stata la prima catena di supermercati a escludere le galline in batteria per le …

Continua »
carne macello

La macellazione rituale senza stordimento è incompatibile con il marchio europeo del biologico. Sentenza della Corte di giustizia dell’Ue

Il logo di produzione biologica europeo non può essere apposto a carni provenienti da macellazione rituale senza stordimento preventivo. Lo ha stabilito una sentenza della Corte di giustizia dell’Unione europea in una causa intentata in Francia dall’Ente di assistenza agli animali da abbattere (OABA) contro il ministero dell’Agricoltura e l’organismo di certificazione Ecocert. La Corte di giustizia ha dato ragione …

Continua »